L’Enpam ha approntato una serie di misure a favore dei medici e degli odontoiatri coinvolti dall’emergenza Covid-19.

L’Enpam verserà – con propri fondi – un’indennità a tutti i medici e odontoiatri che svolgono libera professione e che hanno avuto un calo del reddito importante a causa del Covid-19. Maggiori informazioni sono disponibili in questa pagina.

La Fondazione Enpam mette a disposizione, con fondi propri, il bonus Enpam+ dedicato a tutti i medici e agli odontoiatri che erano rimasti esclusi dal primo provvedimento (Bonus Enpam).

 

La misura è stata deliberata dal Consiglio di amministrazione il 23 aprile 2020 ma sarà operativa quando i ministeri vigilanti daranno l’approvazione. Maggiori informazioni sono disponibili in questa pagina.

Gli iscritti che svolgono esclusivamente attività libero professionale e che hanno avuto un calo del reddito importante a causa del Covid-19 potranno chiedere all’Enpam un anticipo della pensione maturata sulla Gestione “Quota B”. Maggiori informazioni sono disponibili in questa pagina.

I medici e gli odontoiatri possono chiedere all’Enpam l’indennizzo statale di 600 euro destinato ai lavoratori autonomi e professionisti iscritti agli Enti di previdenza privati. (articolo 44, Decreto legge n.18, 2020). Maggiori informazioni sono disponibili in questa pagina

Di seguito le misure per i medici e gli odontoiatri che sono costretti a interrompere l’attività a causa di quarantena disposta dall’autorità sanitaria.

Liberi professionisti

Per gli iscritti che svolgono esclusivamente libera professione l’Enpam garantisce un contributo sostitutivo del reddito di 82,78 euro al giorno.

Il contributo, che rientra nelle tutele per calamità naturale, va richiesto compilando il modulo specifico.

Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta

Enpam ha chiesto che il Servizio sanitario nazionale si faccia carico degli oneri di sostituzione o del mancato guadagno di tutti i medici in regime di convenzione, al pari di quanto accade con i dipendenti. Qualora i medici dovessero subire gli oneri di sostituzione o i mancati guadagni, l’Enpam ha previsto un’indennità giornaliera. Questa misura ha ottenuto il via libera dei ministeri vigilanti il 6 aprile.

Specialisti ambulatoriali

Enpam ha chiesto che il Servizio sanitario nazionale si faccia carico degli oneri di sostituzione o del mancato guadagno di tutti i medici in regime di convenzione, al pari di quanto accade con i dipendenti. Qualora i medici dovessero subire gli oneri di sostituzione o i mancati guadagni, Enpam ha previsto un’indennità giornaliera. Questa misura ha ottenuto il via libera dei ministeri vigilanti il 6 aprile.

In caso di malattia si vedano le schede specifiche per le varie categorie professionali.

Tra le misure straordinarie per sostenere gli iscritti nel periodo di emergenza da Covid- 19, c’è anche la decisione di posticipare gli adempimenti.

Sono stati rinviati al 30 settembre i versamenti della Quota A e Quota B e il contributo del 2% da parte delle società accreditate con il Servizio sanitario nazionale.

Proroga anche per le rate di riscatti e ricongiunzioni, e per i contributi dovuti per sanzioni o versamenti omessi.

Quota A

Quota B

Riscatti

Ricongiunzioni

Contributo del 2% società accreditate con il Ssn

Contributi omessi o in ritardo

Bonus Enpam: la domanda si presenta nell’area riservata

Indennizzo statale: la domanda si presenta nell’area riservata

Liberi professionisti: Sussidio sostitutivo del reddito per l’epidemia coronavirus

Liberi professionisti: Domanda di sospensione rata mutui per l’epidemia coronavirus

Convenzionati: Domanda per l’indennità di quarantena

#Contatti

SAT – Servizio Accoglienza Telefonica
tel. 06 4829 4829 – fax 06 4829 4444 – email info.iscritti@enpam.it
(nei fax e nelle email indicare sempre i recapiti telefonici)
orari: dal lunedì al giovedì ore 9,00-13,00 e dalle 14.30 alle 17.00
venerdì ore 9,00-13,00

Per incontrare di persona i funzionari:
Il ricevimento del pubblico è sospeso per la durata dello stato di emergenza Covid-19.

Ordini provinciali dei medici e degli odontoiatri
Consultare l’elenco degli Ordini presenti sul territorio in questa sezione