Importi delle prestazioni e limiti di reddito

Nel 2018 gli importi delle prestazioni assistenziali, delle tutele in caso di genitorialità, e i limiti di reddito previsti per richiedere alcuni sussidi sono così stabiliti:

 

 

 

 

Limite di reddito (6 volte trattamento minimo Inps annuo):

€ 39.578,76 

 

 

 

 

 

 

Sussidio straordinario:

€ 8.147,29

(articolo 2, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

Limite di reddito per prestazioni casi eccezionali:

€ 13.966,79 

(articolo 2, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

 

Importo massimo del sussidio per casi eccezionali:

€ 5.819,50

(articolo 2, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

 

Contributo per ospitalità in casa di riposo:

€ 58,19

(articolo 4, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

 

Contributo per assistenza domiciliare:

€ 581,95 

(articolo 5, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

 

Importo massimo del sussidio per calamità naturali (una tantum):

€ 17.458,47

(articolo 6, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

 

Limite massimo del rimborso interessi su mutui per calamità naturali:

€ 9.311,18

(articolo 6, Regolamento delle prestazioni assistenziali del Fondo di previdenza generale)

 

 

 

 

 

Sussidio mensile per invalidità temporanea o per calamità naturali – Quota B:

€ 2.444,19

(articolo 2, Regolamento delle prestazioni assistenziali aggiuntive per i liberi professionisti)

 

 

 

 

 

Sussidio giornaliero per invalidità temporanea o per calamità naturali – Quota B:

€ 81,47

(articolo 2, Regolamento delle prestazioni assistenziali aggiuntive per i liberi professionisti)

 

 

 

 

 

Importo massimo del sussidio extra per invalidità permanente – Quota B:

€ 4.655,59

(articolo 3, Regolamento delle prestazioni assistenziali aggiuntive per i liberi professionisti)

 

 

 

 

 

Maggiorazione sussidio per assistenza domiciliare – Quota B:

€290,97

(articolo 4, Regolamento delle prestazioni assistenziali aggiuntive per i liberi professionisti)

 

 

 

 

 

Importo massimo del sussidio extra per calamità naturali (una tantum):

€ 5.237,54

(articolo 5, Regolamento delle prestazioni assistenziali aggiuntive per i liberi professionisti)

 

 

 

 

 

Importo massimo per rimborso interessi su mutui per calamità naturali (una tantum):

€ 2.793,35

(articolo 5, Regolamento delle prestazioni assistenziali aggiuntive per i liberi professionisti)

 

 

 

 

 

Importo minimo per l’indennità di maternità:

 

€ 5.013,32 a cui si aggiunge un assegno di € 1000

 

 

 

 

 

 

 

Importo massimo per l’indennità di maternità:

€ 25.066,60

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Importo del sussidio nido e baby sitter:

€ 1.500 lordi

 

 

 

 

 

 

 

Limite di reddito (8 volte trattamento minimo Inps annuo):

€ 52.771,68

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Importo giornaliero dell’indennità di gravidanza a rischio:

€ 33,50 (lorde) 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

.