Una giornata per prevenire lo spreco alimentare

Spreco alimentare 3ok_300Giovedì 2 febbraio dalle 11.30 alle 17 la hall della Fondazione Enpam ospita la presentazione della quarta giornata nazionale per la prevenzione dello spreco alimentare. Introdurranno i lavori il presidente della Fondazione, Alberto Oliveti, insieme a quello del I Municipio, Sabrina Alfonsi.

Il programma prevede la presentazione dei dati Waste Watcher, Osservatorio nazionale sugli sprechi, introdotti da Barbara Degani, sottosegretario al ministero dell’Ambiente, e dal fondatore di Last minute market e presidente del comitato tecnico-scientifico per la prevenzione sprechi/rifiuti del ministero, Andrea Segrè.

L’incontro sarà occasione per la presentazione del progetto ‘Piazza della salute 2017’ a cui prenderanno parte il direttore centrale Sanità della polizia di Stato, Roberto Santorsa, e il presidente delle Acli di Roma e provincia, Lidia Borzì.

Nel pomeriggio, nel corso del seminario “Spreco, cibo, salute” verranno approfondite le opportunità offerte dalla legge contro gli sprechi alimentari per il recupero e donazione del cibo. Gli interventi saranno introdotti da Giampiero Malagnino, vicepresidente vicario della Fondazione Enpam. Al dibattito parteciperanno anche monsignor Enrico Feroci, direttore della Caritas Roma e il viceministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Andrea Olivero.

Insieme al convegno inoltre, anche quest’anno si svolge un’iniziativa di raccolta di cibo in scadenza. Nelle giornate di giovedì 2 e venerdì 3 febbraio, sotto i portici dell’Enpam e in alcuni supermercati del I municipio, i volontari del servizio civile delle Acli di Roma raccoglieranno alimenti, anche prossimi alla scadenza, da destinare alla mensa per i poveri della Caritas di Roma e della Comunità di Sant’Egidio.

data pubblicazione : 30/01/2017