Salutemia lancia una polizza semestrale

Per chi non ha aderito al piano sanitario integrativo annuale per il 2017, Salutemia lancia una polizza semestrale che garantisce una copertura sanitaria su misura per i medici e gli odontoiatri. Rispetto a quella annuale, la polizza semestrale offre tariffe praticamente dimezzate, mantenendo però invariati i massimali.

Il termine ultimo per aderire è metà luglio ma in considerazione del fatto che il 15 del mese è sabato, verranno accettati anche i pagamenti accreditati entro lunedì 17 luglio.

Confermate la detraibilità dei contributi associativi al 19 per cento, la fascia tariffaria riservata ai giovanissimi e la possibilità di godere di prestazioni a tariffe agevolate in strutture convenzionate con UniSalute.

‘SaluteMia’ per Medici e Odontoiatri

A dare copertura ai bisogni di salute di medici e dentisti è sempre ʻSaluteMiaʼ, Società di mutuo soccorso dei medici e degli odontoiatri (ai sensi della Legge 15 aprile 1889 n. 3818). Grazie alla Società di mutuo soccorso gli iscritti non devono più relazionarsi con una compagnia di assicurazione esterna. Inoltre aderire ai piani sanitari attraverso SaluteMia è vantaggioso sul piano fiscale perché i costi si possono detrarre dalle tasse.

Assistenza personalizzata

Per aderire ai piani sanitari è necessario compilare il modulo che si può scaricare direttamente dal sito www.salutemia.net Gli iscritti potranno contare su un’assistenza concreta nel momento della scelta e dell’acquisto del pacchetto personalizzato. Sarà infatti possibile contattare gli operatori per telefono, per email, o di persona presso la sede di via Torino 38 a Roma.

Piano base e moduli integrativi

La copertura nasce per essere strutturata secondo le proprie esigenze. La garanzia base copre dai rischi che derivano dai gravi eventi morbosi, i grandi interventi chirurgici, l’alta diagnostica, l’assistenza alla maternità, la prevenzione dentale e gli screening preventivi anche in età pediatrica. A questa garanzia si aggiungono poi tre moduli integrativi. Il primo è quello definito ‘Ricoveri’, con cui vengono rimborsate le spese mediche per ricovero con o senza intervento chirurgico (compreso parto e aborto) e day hospital.

Il secondo riguarda la ‘Specialistica’, che copre le spese mediche per prestazioni di alta diagnostica integrata, analisi di laboratorio e fisioterapia. Infine, nel terzo modulo ‘Odontoiatria’ sono previste le prestazioni odontoiatriche particolari, per le cure dentarie. Il dettaglio delle prestazioni garantite è comunque pubblicato sul sito www.salutemia.net

Nessun limite di età

Per poter aderire non sono previsti limiti di età anche per i coniugi o i conviventi. Ogni componente del nucleo familiare può scegliere le garanzie integrative che desidera individualmente, senza la necessità di dover sottoscrivere le stesse combinazioni per l’intera famiglia. L’iscritto potrà inoltre contare su una Commissione a cui rivolgersi in caso di controversie inerenti la liquidabilità delle prestazioni.

Detraibili al 19 per cento

Il costo della copertura sanitaria, fino a un massimo di 1.291,14 euro, si potrà detrarre dalle tasse al 19 per cento. Le spese, infatti, grazie alla gestione attraverso una Società di mutuo soccorso, sono assimilate ai contributi associativi che per legge possono essere sottratti alle imposte da pagare (articolo 15, lettera ibis del Testo Unico delle Imposte sui Redditi).

Per saperne di più, per adesioni, documenti e informazioni visitate il sito www.salutemia.net.

Per chiedere un supporto su come compilare il modulo online, potete chiamare il numero 06 2101 1350, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

data pubblicazione : 19/05/2017