Preconsuntivo, il 2018 chiude meglio delle attese

Stanno andando meglio del previsto i conti dell’Enpam per il 2018. Il bilancio preconsuntivo approvato sabato 24 novembre dall’Assemblea Nazionale supera le attese e presenta un risultato positivo superiore a 975,7 milioni di euro.

Il dato fotografa la situazione al 31 agosto scorso, con proiezioni a fine esercizio, ed è superiore di circa 248,5 milioni rispetto ai 727,2 milioni stimati dal bilancio preventivo.

Crescono le entrate contributive, mentre le prestazioni pagate sono inferiori rispetto alle previsioni prudenziali che avevano ipotizzato per tutti gli iscritti che avessero maturato il requisito anagrafico la possibilità di fare domanda di pensione.

La gestione previdenziale mostra così per il 2018 un saldo positivo di 944,9 milioni di euro rispetto a una stima iniziale di 587,9 milioni, anche in seguito agli incrementi delle aliquote e agli effetti della stipula dei nuovi accordi collettivi nazionali per i medici convenzionati e per gli specialisti ambulatoriali.

Il saldo della gestione patrimoniale viene invece stimato a un livello inferiore rispetto alle previsioni, fermandosi a quota 101,3 milioni contro i 236 milioni indicati dal bilancio di previsione. Il calcolo ha simulato una chiusura dei prezzi di mercato al 30 giugno, senza considerare, per prudenza, un risultato positivo per circa 160 milioni di euro dalla svalutazione dei cambi.

Se la situazione parziale dovesse essere confermata al 31 dicembre, la cifra definitiva verrebbe integrata nel bilancio consuntivo 2018, che potrebbe quindi vedere un incremento ulteriore del risultato complessivo.

Tra gli altri dati contenuti nel preconsuntivo, si segnala una contrazione delle spese di funzionamento della Fondazione (62,9 milioni di euro invece dei 67,3 milioni stimati nella previsione) e una complessiva economia sulle voci dei costi per 135,9 milioni di euro.

Al termine dell’esercizio anche i 40 milioni di euro di cui è costituito il fondo di riserva, se non utilizzati, si sommeranno al risultato del preconsuntivo.

(Alp)

Leggi anche:
Approvato il bilancio di previsione 2019

data pubblicazione : 28/11/2018