Ecco i documenti per risparmiare sulle tasse

Dall’area riservata del sito Enpam è possibile stampare la ‘Certificazione oneri deducibili’.

Il prospetto contiene tutti i versamenti fatti (Quota A, Quota B, riscatti e ricongiunzioni), da portare in deduzione nella dichiarazione dei redditi e risparmiare così sulle tasse.

Per qualsiasi richiesta sulla certificazione dei contributi versati è possibile scrivere a: cert.fisc.prev@enpam.it, oppure inviare un fax al numero 06 4829 4501.

La Cu in un clic

Direttamente dall’area riservata del sito della Fondazione è possibile scaricare anche il modello di Certificazione unica (Cu) dei redditi percepiti dall’Enpam (ad esempio: la pensione, l’indennità di maternità, ecc).

Per visualizzare il documento è necessario entrare nel menu ‘Servizi per gli iscritti’ e selezionare la voce ‘Certificazioni fiscali e Cu’.

In alternativa per chi non è iscritto all’area riservata del sito Enpam, da oggi si potrà chiedere un duplicato per email, scrivendo a duplicati.cu@enpam.it, oppure per telefono chiamando lo 06 4829 4829 (tasto 2) e fornendo il proprio Codice Enpam.

Servizi presso gli Ordini

Gli iscritti attivi e i pensionati (esclusi i familiari superstiti) della maggior parte delle province possono chiedere una stampa della Certificazione fiscale o della Cu presso la sede del proprio Ordine. Prima di andare, si consiglia comunque di telefonare agli uffici della propria provincia per conoscere le modalità di erogazione di questo servizio.

 

 

Come fare per
Iscriversi all’area riservata
Recuperare la password
Recuperare il nome utente
Recuperare il codice Enpam

 

 

 

.

 

data pubblicazione : 04/04/2018