Contributi sospesi per i terremotati

La Fondazione Enpam ha sospeso d’ufficio i contributi previdenziali di Quota A e Quota B per i medici e gli odontoiatri che risiedono nelle zone colpite dai terremoti del 2016.

Niente bollettini Mav, quindi, né addebito bancario per chi invece ha aderito alla domiciliazione. I contributi possono essere sospesi anche agli iscritti che lavorano nelle zone colpite dalla calamità ma risiedono altrove.

Gli interessati potranno farne richiesta inviando un fax al numero 06 4829 4913.

Nel mese di settembre la Fondazione comunicherà quando e come ricominciare a versare i contributi.

data pubblicazione : 24/03/2017