Polizza 30 giorni: bene i risarcimenti, ma i contraenti sono i sindacati

logo ENPAM PAYOFF - CMYK

La Fondazione Enpam esprime soddisfazione per la positiva conclusione della vicenda riguardante 111 medici che hanno subito un ingiustificato ritardo nella liquidazione della propria indennità di malattia da parte di Generali. La Fondazione intende tuttavia rettificare la ricostruzione diffusa ieri dal segretario nazionale della Fimmg, Giacomo Milillo.

Contrariamente a quanto sostenuto da Milillo, Enpam non è infatti tra i contraenti della polizza che assicura i medici di assistenza primaria e di continuità assistenziale per i primi 30 giorni di malattia. Come è facilmente verificabile nelle ultime pagine dell’accordo, riportate qui sotto, le firme in calce sono quelle dei sindacati Fimmg, Snami, Smi e Intesa sindacale.

Fermo restando la quotidiana attività di Enpam a supporto dei suoi iscritti, non è quindi chiaro che cosa la Fondazione avrebbe potuto fare di più in questa fase per “interessarsi” dei 111 colleghi, così come auspicato dal segretario della Fimmg nella sua nota. Allo stesso modo sfugge la motivazione e stupisce l’annunciata “diffida” di Milillo nei confronti dell’Enpam, ancora una volta erroneamente indicata dal segretario quale “soggetto contraente la polizza”.

 

 

polizza-30-gg-assistenza-primaria-immagine polizza-30-gg-continuita-assistenziale-immagine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il testo della polizza nella sua versione integrale è disponibile a questo link.

data pubblicazione : 13/09/2016