Sussidi straordinari una tantum


Scarica Modulo


Requisiti

  • Aver subito eventi di particolare gravità quali malattie, infortuni, spese funerarie, assistenza a un familiare portatore di handicap, cure non a carico del S.S.N., etc.
  • Reddito complessivo del nucleo familiare non superiore a sei volte l’importo del trattamento minimo Inps, aumentato di un sesto per ogni componente il nucleo, escluso il richiedente, al netto delle spese sostenute per gli eventi di cui sopra

Help

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DEL MODULO DI DOMANDA: Il modulo va presentato esclusivamente tramite l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di appartenenza FAQ

  • A quanto ammonta la prestazione? Di norma non è mai superiore ad € 7.000 indicizzati.
  • Quante volte può essere richiesto il sussidio una tantum? Due volte l’anno.
  • Quali documenti vanno presentati per ottenere un sussidio? E’ necessaria la certificazione fiscale di tutto il nucleo familiare e la documentazione relativa all’evento per il quale si richiede la prestazione (certificazione medica, cartella clinica, fatture di spesa, etc.).
  • I documenti possono essere presentati in fotocopia? Sì, purché leggibile, unitamente alla dichiarazione del richiedente che ne attesti la conformità all’originale.
  • A chi si presenta la domanda? All’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di appartenenza.
  • Le spese farmaceutiche vengono considerate ai fini della definizione della pratica? Sì, purché gli scontrini rechino il codice fiscale del richiedente.
  • Per ottenere un sussidio si possono presentare le spese scolastiche o universitarie? No. Esistono apposite borse di studio erogabili solo agli orfani di medico/odontoiatra.
  • Si può ottenere un aiuto economico prescindendo dalle spese sostenute, se il reddito è molto basso? Sì. Se il reddito complessivo del nucleo familiare è inferiore a € 12.000 indicizzati possono essere erogate prestazioni assistenziali per un importo annuo massimo di € 5.000 indicizzati.
Contatti: E-mail: sat@enpam.it Tel. 06 48294829