Eletti gli 11 rappresentanti Cao per l’Assemblea nazionale

540bisSono stati eletti venerdì 12 giugno gli 11 membri in rappresentanza della componente odontoiatrica che siederanno nella Assemblea Nazionale dell’Enpam, l’ente di previdenza e assistenza dei medici e dei dentisti.

Gli undici componenti votati dai presidenti delle 106 Commissioni per gli iscritti all’Albo degli odontoiatri sono: Alba Latini (Teramo – 94 voti), Massimo Gaggero (Genova – 97 voti), Gianluigi D’Agostino (Torino – 101 voti), Alexander Peirano (Firenze – 95 voti), Massimo Mariani (Como – 100 voti), Antonio Di Bellucci (Napoli – 92 voti), Diego Paschina (Trieste – 94 voti), Carmine Bruno (Taranto – 96 voti), Roberto Gozzi (Modena – 101 voti), Federico Fabbri (Ancona – 96 voti) e Mario Marrone (Palermo – 97 voti).

Il risultato è espressione del voto di 103 presidenti Cao o loro delegati.

È la prima volta che i rappresentanti dei dentisti entrano a far parte dell’Assemblea nazionale dell’ente. La norma che prevede di riservare loro in seno al parlamentino della Fondazione una percentuale di seggi pari al 10% di quelli dei presidenti degli Ordini, è stata infatti introdotta dal nuovo Statuto.

“Dare maggiore rappresentatività ai contribuenti e alla componente odontoiatrica è uno degli obiettivi raggiunti in questa legislatura – dice il presidente dell’Enpam, Alberto Oliveti – . Con il  voto di oggi completiamo il percorso che ci porta alla piena applicazione del rinnovo statutario”.

“La professione è compatta e ancora una volta l’ha dimostrato mettendo in evidenza quell’alto profilo istituzionale maturato in tanti anni di esperienza – ha dichiarato Giuseppe Renzo, presidente della Cao nazionale -. Proprio questa compattezza consente oggi agli odontoiatri di avere una forma di autorappresentazione e di autodeterminazione nei diversi livelli”.

Gli 11 rappresentanti dei dentisti completano la composizione della nuova Assemblea Nazionale dell’Enpam. L’Assemblea si riunirà per la prima volta il 27 giugno per eleggere i componenti del Consiglio di amministrazione e il prossimo presidente dell’ente previdenziale.

data pubblicazione : 12/06/2015