Se sei un libero professionista e hai figli che studiano all’università puoi chiedere una borsa di studio all’Enpam.

Puoi fare domanda se:

  • sei iscritto alla Quota B;
  • hai un reddito che non supera 6 volte il trattamento minimo Inps. Il limite è aumentato di un sesto per ogni componente del nucleo escluso chi fa la domanda. L’incremento raddoppia per ogni componente riconosciuto invalido almeno all’80 per cento.

E tuo figlio:

  • è in regola con gli studi (ha cioè conseguito tutti i crediti previsti per gli anni accademici precedenti e almeno la metà dei crediti previsti per l’anno 2020/2021)
  • non ha ottenuto la laurea prima dell’anno accademico 2020/21;
  • non ha più di 26 anni;
  • non riceve sussidi di studio da altri enti previdenziali (per es. Onaosi).

La somma viene stabilita ogni anno dal Consiglio di amministrazione. Per conoscere l’importo dell’anno in corso vedi il bando del 2021. Agli studenti che si laureano con il massimo dei voti la borsa è aumentata del 50 per cento.

Se versi i contributi con aliquota ridotta l’importo della borsa di studio verrà rideterminato.

Cosa succede se le richieste di borse superano il numero di sussidi messi a concorso?
Le borse vengono assegnate in base a una graduatoria che tiene conto del reddito.

 

Se mio figlio si iscrive a un altro corso di laurea dopo aver già conseguito una laurea triennale può ottenere la borsa di studio?

No, se si iscrive ad un altro corso triennale o a ciclo unico non può ottenere la borsa di studio.

La domanda va presentata solo online dall’area riservata. Se non sei ancora iscritto puoi registrarti seguendo le istruzioni che trovi qui.

Invia la domanda entro i termini previsti dal bando che il Consiglio di amministrazione delibera ogni anno. Se i termini sono scaduti attendi il bando dell’anno successivo.

#Contatti

SAT – Servizio Accoglienza Telefonica
tel. 06 4829 4829 – fax 06 4829 4444 – email info.iscritti@enpam.it
(nei fax e nelle email indicare sempre i recapiti telefonici)
orari: dal lunedì al giovedì ore 9,00-13,00 e dalle 14.30 alle 17.00
venerdì ore 9,00-13,00

Per incontrare di persona i funzionari:
Piazza Vittorio Emanuele II, n. 78 – Roma
orari: dal lunedì al venerdì, dalle 9,00 alle 13,00.

Ordini provinciali dei medici e degli odontoiatri
Consultare l’elenco degli Ordini presenti sul territorio in questa sezione