STRUTTURA DEL CONSENSO INFORMATO

deve essere espresso da individuo capace di intendere e di volere

un consenso senza un'adeguata, completa e reale informazione non è considerato valido

  
   deve essere:


   l'informazione deve essere:

incombe su tutti i medici in base alla loro specifica attività
  si può prescindere in caso di necessità
  (urgenza inderogabile ai fini della vita)


la legge prevede l'acquisizione scritta solo per le trasfusioni  di sangue o emoderivati, nei trapianti, nella sperimentazione,  nella privacy, negli accertamenti da Hiv, nei trattamenti radianti.

tuttavia l'acquisizione scritta può valere come prova
dell'avvenuto consenso.