REFERENTE  UNICO

Con referente unico si intende il soggetto che assume il ruolo e la connessa responsabilità di porsi quale punti di riferimento della gestione generale dell’intervento, assicurandone il coordinamento e curando la costante verifica della rispondenza ai bisogni dell’assistito.

Ne deriva che non è possibile accordare i permessi in alternanza a più di un lavoratore per l’assistenza di un disabile e nell’ipotesi in cui il portatore di handicap assuma il domicilio, per determinati periodi di tempo, presso la residenza di diversi parenti entro il secondo grado è sempre necessario che ciascun avente diritto presenti, di volta in volta, l’istanza per ottenere il riconoscimento dei permessi di cui all’art. 33, L. n. 104/1992 al fine di prestare legittimamente la dovuta assistenza  (Ministero Lavoro-Attività Ispettiva - Interpello n 32 del 9 agosto 2011).