SANITA’: NICOLINO D’AUTILIA NUOVO PRESIDENTE ORDINE MEDICI EUROPEO. SUBENTRA AL BELGA ROLAND KERZMANN

(Adnkronos Salute) – La presidenza del Consiglio degli Ordini dei medici europei (Ceom) è ora italiana. NicolinoD’Autilia, eletto in prima votazione e a larga maggioranza, siaggiudica infatti la guida dell’organismo europeo. Le elezioni, che sisono tenute a Bari, hanno visto il presidente dell’Ordine di Modena ecomponente del Comitato centrale della Fnomceo distaccare GeorgeBorcean, rumeno, in lizza per la stessa carica. D’Autilia subentra aRoland Kerzmann, belga, che ora diventa primo vicepresidente, mentrele altre vicepresidenze vanno, oltre che allo stesso Borcean, aMonique Gauthey (Svizzera) e Reiner Brettenhaler (Austria).

Il Ceom è l’istituzione che riunisce gli Ordini dei medici europei, oltre che molte associazioni mediche, con l’obiettivo di promuovere, in seno all’Unione, l’esercizio di una medicina di qualità e la tutela della salute dei cittadini.
“Il mio impegno, come del resto quello di tutta la Fnomceo – ha dichiarato D’Autilia subito dopo l’elezione – va nella direzione di una maggiore attenzione a temi più specificamente deontologici, che riguardano anche gli aspetti professionali più moderni, quali la telemedicina e l’applicazione delle nuove tecnologie informatiche in medicina e in sanità”.

Altri punti del programma italiano riguardano la sicurezza delle cure e la responsabilità professionale; la costituzione di una demografia medica europea; la formazione; il ruolo dei medici nei sistemi sanitari. “Per questo – conclude D’Autilia – è indispensabile che la Ceom diventi un interlocutore ufficiale della Commissione europea.

Riteniamo pertanto necessario fornire alla Ceom una veste ufficiale di rappresentatività presso le Istituzioni europee, creando un riconoscimento secondo le leggi vigenti”.

(Fed/Adnkronos Salute)13-GIU-14 14:34