Vademecum della Previdenza ENPAM

Fondo della medicina convenzionata ed accreditata – Prestazioni

Indennità per inabilità temporanea

Gestione dei Medici di Medicina Generale

(Norme attuative dell’art. 14)

Requisiti

Inabilità totale e temporanea con conseguente sospensione di ogni attività professionale.

Rapporto professionale in atto con gli Istituti del S.S.N.

Età inferiore a 70 anni.

Decorrenza

Spetta a partire dal 31° giorno dall’insorgenza dello stato di inabilità e può essere erogata per un periodo massimo di 24 mesi anche non continuativo.

Determinazione della Prestazione

L’indennità giornaliera è pari ad 1/30 del 62,5% del compenso medio mensile calcolato sulla base dei 3 mesi precedenti il mese di sospensione dell’attività.

Note

Dopo la ripresa dell’attività l’indennità spetta dopo un nuovo periodo di carenza di 30 giorni.

In questo caso, essa non può comunque essere corrisposta per un periodo superiore a 24 mesi nell’arco degli ultimi 48.

La misura dell’indennità giornaliera, le modalità di erogazione, la decorrenza e la durata della prestazione sono stabilite dal Consiglio di Amministrazione, su conforme parere del Comitato Consultivo della gestione.

Torna all'indice | « Pagina precedente Pagina successiva »