Regolamento del Fondo della Medicina Convenzionata e Accreditata

ART. 7
(Contribuzione versata a creditore apparente)

1. Il versamento dei contributi relativi all’imponibile di cui al precedente art. 5, effettuato in buona fede ad un altro Ente di previdenza ovvero ad un’altra gestione dell’ENPAM, in conformità ai principi di cui all’art. 116, comma 20, della Legge 23 dicembre 2000, n. 388, ha effetto liberatorio nei confronti dell’iscritto.

2. La gestione che ha ricevuto l’indebito pagamento provvede direttamente al trasferimento delle somme incassate, senza aggravio di interessi, alla gestione di competenza del Fondo.

3. I contributi trasferiti sono valorizzati ai fini pensionistici secondo i criteri di calcolo propri della gestione interessata.

4. Per la definizione delle modalità operative del trasferimento delle somme incassate, di cui al precedente comma 2, si provvederà a stipulare apposite convenzioni con gli Enti di Previdenza interessati.

Torna all'indice | « Pagina precedente Pagina successiva »