ART. 30
(Coefficienti di adeguamento all’aspettativa di vita)

1. Al trattamento ordinario anticipato spettante agli iscritti alla gestione dei medici di medicina generale, di cui all’art. 33, ed a quella degli specialisti ambulatoriali di cui all’art. 35, nonché alla quota di pensione di cui all’art. 37, comma 1, lettera a), spettante agli iscritti alla gestione degli specialisti esterni, si applicano i coefficienti di adeguamento all’aspettativa di vita previsti nell’allegata Tabella E, con riferimento all’età maturata dall’iscritto nel mese di decorrenza della pensione. I medesimi coefficienti si applicano ai trattamenti erogati agli iscritti che accedono al pensionamento ad un’età inferiore a quella pro tempore vigente di cui all’allegata Tabella A, fatto salvo quanto previsto per i trattamenti di inabilità.