ART. 12
(Proposta di riscatto)

1. L’Ente, entro 120 giorni dall’acquisizione della documentazione di cui all’art. 11, formula la proposta di riscatto, che viene trasmessa all’interessato mediante posta elettronica certificata o lettera raccomandata ovvero altro mezzo equivalente, con modalità che assicurino l’avvenuta ricezione. La proposta, a pena di decadenza, deve essere accettata dall’avente diritto entro 120 giorni dalla ricezione.

2. Il versamento di un contributo a titolo di acconto prima della formulazione della proposta, di cui al precedente comma 1, comporta accettazione del riscatto. L’onere residuo deve essere corrisposto secondo le modalità ed i termini indicati dall’Ente.

3. In caso di decesso dell’iscritto intervenuto dopo la presentazione della domanda di riscatto, la proposta di cui al precedente comma 1 può essere accettata dai superstiti.