Sì alla riduzione del contributo di Quota A

logo_newsIl Consiglio nazionale dell’Enpam ha deliberato di ridurre l’importo del contributo intero di Quota A da 1.410 a 1.075 euro all’anno.

La delibera votata a maggioranza prevede anche di destinare fino al 15% di tale contributo a finalità di assistenza “strategica” per favorire l’accesso al credito, alla previdenza complementare, alla tutela sanitaria integrativa e alle coperture assicurative (per responsabilità civile professionale, long term care e inabilità al lavoro).

La delibera dovrebbe ottenere già la prossima settimana il via libera della Federazione nazionale degli Ordini dei medici e degli odontoiatri ma per entrare in vigore necessiterà dell’approvazione anche dei ministeri dell’Economia e del Lavoro.

L’incarico di studiare un’ipotesi di riduzione della quota riservata agli ultraquarantenni, era stato deliberato dal Consiglio nazionale dell’Enpam dello scorso 8 marzo, a seguito della richiesta di contenere gli oneri contributivi avanzata da parte della categoria.

data pubblicazione : 29/11/2014