Professionisti in crescita

I professionisti italiani invecchiano, ma cresce il loro peso sulla platea dei lavoratori italiani. Mentre aumenta l’età media degli iscritti alle Casse professionali, la percentuale dei liberi professionisti sul totale dei lavoratori è passata in 10 anni dal 4,9 per cento al 6 per cento.

I dati sono contenuti nell’ottava edizione del Rapporto Adepp sugli enti di previdenza privati, presentato ieri a Roma. Nel 2017 il numero di iscritti under 40 è diminuito al 28,5 per cento dal 41 per cento del 2005, mentre gli over 60 sono saliti dal 10 al 18 per cento.

Nel complesso i redditi sono in aumento dell’1,5 per cento rispetto all’anno precedente, interrompendo per la prima volta un calo che negli anni più duri della crisi economica aveva toccato punte di meno 40 per cento.

Manca ancora un’equa distribuzione per età e provenienza geografica: gli under 40 guadagnano in media un terzo dei loro colleghi over 50, e in Calabria i professionisti dichiarano un reddito del 60 per cento inferiore a quello dei colleghi del Trentino Alto Adige.

Insieme al Rapporto annuale è stato presentato il Libro Bianco del Welfare, con l’analisi delle azioni messe in campo in questi anni dalle Casse e le sfide future che attendono il sistema Adepp per la tutela dei propri iscritti. I documenti completi sono disponibili ai link in basso.

Leggi anche

VIII Report AdEPP
Slide VIII Report AdEPP
Libro Bianco del Welfare
Libro Bianco del Welfare. Assistenza
Slide Libro Bianco del Welfare

data pubblicazione : 12/12/2018