L’introduzione di Alberto Oliveti

Nel suo intervento introduttivo, il presidente dell’Enpam Alberto Oliveti ha messo a fuoco i mutamenti del contesto economico e sociale che hanno fatto sorgere l’esigenza di un luogo come l’Osservatorio. Mutamenti che insieme allo sviluppo delle nuove tecnologie, determinano “il bisogno di integrare formazione-lavoro e previdenza”, abbandonando la logica dei compartimenti-stagni.

“Si potrebbe partire – ha suggerito il presidente dell’Enpam – favorendo l’inizio anticipato dell’attività lavorativa. La mia proposta è: cominciamo facendo iscrivere all’Enpam anche gli studenti degli ultimi due anni di medicina”.

Un passaggio dell’intervento è stato dedicato al sostegno al lavoro. “L’ Enpam – ha annunciato Oliveti – si propone di valutare investimenti per stimolare lavoro. In questo senso, sarebbe utile anche un osservatorio sull’evoluzione tecnologica cui si aggancia anche l’evoluzione delle competenze nel contesto del mercato del lavoro globalizzato”.

Un’ulteriore proposta giunta riguarda il sostegno al credito attraverso, ad esempio, l’offerta di mutui agevolati per lo start-up professionale.

 

Introduzione

Conclusione

data pubblicazione : 18/07/2013