Osservatori giovani e pensionati

Leggi anche l’Assemblea conferma Oliveti presidente

Il 27 giugno l’Asse19907460032_05efda1d27_omblea nazionale ha inoltre scelto i componenti elettivi dell’Osservatorio giovani e quelli dell’Osservatorio dei pensionati, introdotti con la riforma dello Statuto rispettivamente per far maturare esperienza alle nuove leve e per compensare l’esclusione dei più anziani dall’elettorato attivo.

GIOVANI: I PROFILI DEGLI ELETTI 

I tre rappresentanti delle nuove leve – una dottoressa in formazione del Nord, un odontoiatra del Centro e una specializzanda del Sud – sono Francesca Manzieri, Stefano De Gregoriis e Camilla Russo. Con un’età media di poco superiore ai 28 anni, i tre votati dall’Assemblea nazionale nel corso della riunione di insediamento del 27 giugno rappresentano i giovani professionisti insieme a Concetta D’Ambrosio ed Enrico Peterle nominati nel corso del primo Consiglio di amministrazione.

Camilla Russo, 27 anni, napoletana, laureata in medicina a Napoli nel 2013 e attualmente specializzanda in Medicina nucleare, è anche membro della commissione Enpam dell’Ordine di Napoli e responsabile dello sportello giovani. Votata dall’Assemblea nazionale.

Francesca Manzieri, 29 anni, piemontese nata a Torino, si è laureata in Medicina a Torino nel 2011. È vice-segretario nazionale di Fimmg formazione e impegnata nella Scuola di formazione in Medicina generale. Votata dall’Assemblea nazionale.

Stefano De Gregoriis, 30 anni, nato a Nereto nel teramese, si è laureato in odontoiatria a Chieti nel 2010, esercita la libera professione ad Ancona e Teramo. È stato presidente dell’associazione italiana studenti in odontoiatria Aiso. Votato dall’Assemblea nazionale.

Concetta D’Ambrosio, 28 anni, salernitana, medico tirocinante laureata a Siena, responsabile dello sportello giovani dell’Ordine di Salerno. Indicata dal Cda.

Enrico Peterle, 30 anni, medico in formazione laureato a Padova, consigliere Ordine dei medici di Belluno. Indicato dal Presidente.

PENSIONATI: I PROFILI DEGLI ELETTI

Claudio Testuzza, 69 anni, siciliano nato a Cerami in provincia di Enna, laureato in medicina a Catania nel 1969, è specializzato in radiologia e in Oncologia clinica. Già membro del Consiglio di indirizzo e vigilanza dell’Inpdap, è stato anche componente dell’Osservatorio Fondi pensione per la pubblica amministrazione. Votato dall’Assemblea nazionale.

Maria Clemens Barberis, 85 anni, nata a Montaldo Scarampi (Asti), laureata in medicina nel 1954, specializzata in Odontoiatria e già segretaria del Consiglio nazionale dell’Enpam. Votata dall’Assemblea nazionale.

Renato Naldini, 85 anni, toscano nato a Siena, odontoiatra, si è laureato in medicina a Pisa nel 1955 ed è specializzato in odontoiatria. Già vicepresidente nazionale dell’Andi ed esperto di previdenza, è stato il cofondatore di Fondo dentisti, confluito in seguito in FondoSanità. Votato dall’Assemblea nazionale.

Francesco Vinci, 88 anni, medico di medicina generale, ex presidente dell’Ordine di Potenza e componente del Collegio dei sindaci. Indicato dal Cda.

Marco Perelli Ercolini, 80 anni, medico ospedaliero, vicepresidente della Federspev, ex consigliere della Fondazione e tesoriere dell’Ordine di Milano. Indicato dal Presidente.

Alla pagina www.enpam.it/elezioni2015 è possibile consultare il dettaglio dei risultati del voto.

@FondazioneEnpam

data pubblicazione : 07/08/2015