Onaosi, 4mila euro alle famiglie dei medici in difficoltà

C’è tempo fino al 4 ottobre per presentare domanda di accesso agli aiuti economici che l’Onaosi mette a disposizione dei suoi contribuenti. La Fondazione ha riservato anche per il 2018 un totale di 800mila euro a sostegno dei nuclei vulnerabili o con figli disabili, attraverso due specifici bandi.

Il primo mette a disposizione 500mila euro in favore dei nuclei numerosi, bisognosi e per quei camici bianchi che si trovano in condizioni di disagio economico, sociale o professionale.

Alle famiglie richiedenti in possesso dei requisiti sarà accordato un sussidio di 4mila euro lordi.

Tra i beneficiari ci sono i nuclei formati da almeno sei persone, con almeno tre figli minori o che contino un familiare con invalidità civile superiore al 74 per cento.

Il sussidio è rivolto anche a quei medici con invalidità civile superiore al 74 per cento o che siano segnati da una comprovata situazione di disagio, derivata da perdita del coniuge non contribuente, stato di disoccupazione, insorgenza di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente o parzialmente invalidanti, dipendenze, gravi calamità naturali.

Il secondo bando mette a disposizione 300mila euro per sostenere le famiglie con figli disabili, dal quale ogni nucleo che ricade nel perimetro dei requisiti stabiliti dal bando può attingere 2.500 euro.

Per entrambi i bandi, le domande con documentazione allegata dovranno essere consegnate all’Onaosi entro il 4 ottobre, tramite email, all’indirizzo servizio.sociale@onaosi.it.

Leggi anche
Il bando per nuclei familiari disagiati
Il bando per nuclei familiari con figli disabili

data pubblicazione : 26/09/2018