Lettere al Presidente: In pensione anticipata o di vecchiaia?

Sono una libera professionista e vorrei andare in pensione anticipata. Con un’anzianità contributiva di 42 anni percepirò lo stesso importo che prenderei con la pensione di vecchiaia a 68 anni?

Lettera firmata

 

Gentile collega,

l’età del pensionamento incide comunque sull’importo dell’assegno.

Se si decide di anticipare la pensione, infatti, sulla rendita è necessario applicare un coefficiente di adeguamento all’aspettativa di vita, perché si presume che la pensione verrà percepita per un numero maggiore di anni rispetto a chi decide di uscire a 68 anni.

È un concetto di distribuzione: la torta va divisa in più spicchi.

 


Alberto Oliveti
Presidente Fondazione Enpam

data pubblicazione : 23/10/2019