Lettere al Presidente: come fare per ricongiungere la specializzazione

Ho letto la notizia che è possibile passare dalla Gestione separata Inps all’Enpam. Essendo uno dei sostenitori di tale “libertà” di gestione pensionistica, vorrei sapere se la ricongiunzione è gratuita e come fare domanda.

Giovanni Noia, Barletta Andria Trani

 

Gentile collega,

la ricongiunzione è sempre onerosa, nel senso che consiste in un passaggio concreto di denaro da un ente a un altro. Se i contributi trasferiti coprono l’onere dell’operazione per l’iscritto non ci sarà alcun costo, altrimenti occorrerà pagare la differenza, che è comunque deducibile dalle imposte.

In seguito al trasferimento la pensione viene calcolata con i criteri dell’ente presso cui i contributi sono ricongiunti. Per poter valutare eventuali costi e benefici, il consiglio è di fare domanda e aspettare la proposta da parte degli uffici.

Il modulo da presentare è quello della ricongiunzione che può essere scaricato dal sito della Fondazione o compilato online direttamente dall’area riservata scegliendo la gestione previdenziale presso la quale si è attivi e si vogliono trasferire i contributi (fondo Generale-Quota A oppure gestione della Medicina generale, gestione Specialisti ambulatoriali o gestione Specialisti esterni).

Per esempio se si esercita la professione nell’ambito della continuità assistenziale, è possibile scegliere di ricongiungere alla gestione della Medicina generale. Andrà poi indicato il periodo contributivo da trasferire specificando l’ente presso il quale sono stati versati i contributi, in questo caso l’Inps.

 


Alberto Oliveti
Presidente Fondazione Enpam

data pubblicazione : 06/11/2019