Giornale della Previdenza, torna la rivista cartacea

“È da un po’ che non ricevo il Giornale della Previdenza”, così ci hanno scritto diversi affezionati iscritti e pensionati. Il primo numero cartaceo del 2018 si è fatto attendere ma ne è valsa la pena.

Infatti da quest’anno la testata è diventata doppia: da un lato la rivista cartacea bimestrale e dall’altro il settimanale digitale che state leggendo e che ha superato ormai i 125mila abbonati.

CARTA O INTERNET

Vogliamo arrivare a voi lettori nel modo che preferite. Chi desidera ricevere solo il settimanale digitale può cancellare l’invio del giornale cartaceo. Viceversa è possibile mantenere la rivista senza ricevere alcunché per email.

Si può anche chiedere sia l’edizione digitale sia quella cartacea, oppure farsi inviare la rivista a un altro indirizzo (ad esempio presso lo studio professionale). Tutte queste scelte sono possibili semplicemente dall’area riservata del sito dell’Enpam.

25 ANNI DI NOTIZIE

L’informazione di servizio Enpam festeggia quest’anno il suo primo quarto di secolo. Era infatti il 1993 quando il Giornale della Previdenza uscì per la prima volta come supplemento al Medico d’Italia.

La testata, diventata autonoma pochi anni dopo, continua oggi la sua storia consegnando notizie in modo sempre più tempestivo e multimediale.

Il lavoro è realizzato da una squadra di 12 persone fra giornalisti professionisti, grafici, funzionari e impiegati, che oltre al Giornale curano anche tutte le altre attività di comunicazione, ufficio stampa ed eventi della Fondazione Enpam.

La redazione si avvale anche del contributo di giornalisti attivi in varie città d’Italia.

ISCRITTI PROTAGONISTI

La partecipazione dei medici, degli odontoiatri e dei familiari è sempre la benvenuta: storie interessanti, segnalazioni, domande, commenti possono essere inviati via email o attraverso i social network.

La redazione raccoglierà gli spunti e li svilupperà ogni volta che sarà possibile. Cercheremo di farvi sentire il Giornale della Previdenza ancora più vostro.

Gabriele Discepoli

 

Leggi anche:
Il Giornale della Previdenza n. 1-2 del 2018

 

Come fare per
Ricevere il Giornale della Previdenza cartaceo
Ricevere il Giornale della Previdenza digitale 

 

 

 

 

data pubblicazione : 23/05/2018