Fondi europei, nuovi bandi per camici bianchi

Un approfondimento su attività e competenze dell’Efsa, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare con sede a Parma, e un aggiornamento sui bandi comunitari rivolti ai professionisti.

La sezione del sito enpam.it dedicata ai fondi comunitari si arricchisce di nuovi contenuti, tra cui gli ultimi bandi pubblicati dalle Regioni Marche, Lazio, Emilia Romagna e Toscana, accessibili anche a medici e odontoiatri.

Per maggiori informazioni I Fondi europei a disposizione di medici e odontoiatri

MARCHE, 6 MILONI PER LE NUOVE IMPRESE

Sei milioni di euro per il sostegno alla creazione di nuove imprese destinati ai liberi professionisti e agli studi professionali, singoli e associati. Possono essere ammessi al contributo i progetti che prevedano una spesa minima pari o superiore a 10 mila euro. Il termine per presentare la domanda è il 12 aprile.

LAZIO, 2,2 MILIONI PER PROGETTI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Due milioni e duecentomila euro dalla Regione Lazio in contributi a fondo perduto destinati ai liberi professionisti, in forma singola o associata, per progetti di internazionalizzazione, anche di piccola entità (partecipazione a manifestazioni fieristiche all’estero). Il termine per presentare la domanda è il 24 maggio.

TOSCANA, VOUCHER FORMAZIONE PER OVER 40

È rivolto ai professionisti over 40 il bando pubblicato dalla Regione Toscana per accedere ai voucher (per un valore minimo di 200 euro e massimo di 3000) per corsi di formazione e di aggiornamento professionale, per l’ultima annualità delle scuole di specializzazione, per master di I e II livello in Italia e all’estero. Domande online a scadenze trimestrali (prossima 30 aprile 2018) fino ad esaurimento risorse.

EMILIA ROMAGNA, MICROCREDITO DA 5 A 25 MILA EURO

La Regione Emilia Romagna promuove l’accesso al credito per i liberi professionisti con una dotazione finanziaria di due milioni di euro. Possono acceder ai finanziamenti (da 5 a 25 mila euro) i liberi professionisti che abbiano aperto la partita iva da non più di cinque anni e che non fatturino più di 100 mila € e le società tra professionisti che non fatturino più di 200 mila €. Scadenza il 31 dicembre 2020.

 

Per maggiori informazioni:
www.enpam.it/fondiUe

data pubblicazione : 21/02/2018