Corsi Mmg, posti aumentati anche se meno del previsto

Per la formazione nella Medicina generale del triennio 2019-2022 ci saranno dei posti in più rispetto allo scorso anno, anche se i numeri complessivi non raggiungeranno le grandi aspettative inizialmente legate alle novità del Decreto Calabria.

Con la pubblicazione del bando del Lazio, che era l’utlimo atteso, ormai il quadro è definitivo: i posti totali resi disponibili sono 2.453, di cui 1.765 con borsa, mentre l’anno scorso le borse di studio messe in palio nelle varie regioni italiane sono state 2.093.

A diminuire sono stati dunque i posti con borsa (-328 rispetto al 2018) mentre il numero complessivo dei posti è aumentato grazie alle ammissioni in sovrannumero (il saldo totale è di +360).

BOTTE PIENA, MOGLIE SOBRIA
Chi si aspettava la conferma delle borse dell’anno scorso e ben 2.000 posti in sovrannumero, è rimasto deluso su entrambi i fronti. Il Governo infatti non ha rinnovato lo stanziamento straordinario di 40 milioni di euro messo sul piatto nel 2018 e le Regioni hanno ritenuto che le risorse messe a disposizione dal Decreto Calabria fossero sufficienti al massimo per un terzo dei posti in sovrannumero sperati.

Tuttavia la tendenza si conferma positiva. Solo nel 2017 i posti messi bando in tutta Italia erano 1.075. Le chance per i futuri medici di famiglia si sono dunque più che raddoppiate.

Leggi anche:
Mmg, ecco i bandi delle Regioni

 

ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2019

data pubblicazione : 09/10/2019