Aliquota modulare entro il 31 gennaio

Scade il 31 gennaio il termine per richiedere alla propria Asl l’incremento o la modifica dell’aliquota modulare. La misura implica il versamento volontario di una quota contributiva aggiuntiva a proprio carico compresa tra l’uno e il 5 per cento, che consentirà di percepire una quota di pensione ulteriore.

Possono usufruire dell’aliquota modulare i medici appartenenti alle categorie professionali dell’assistenza primaria, della continuità assistenziale, dell’emergenza sanitaria territoriale, nonché i pediatri di libera scelta. A breve inoltre, la misura sarà estesa agli specialisti esterni.

Per fare domanda è necessario compilare il modulo, indicando la percentuale prescelta, e inviare la richiesta alla propria Asl. L’aliquota indicata resta confermata negli anni a seguire, salvo richiesta di modifica da comunicare entro il 31 gennaio, effettiva a partire dall’anno successivo.

data pubblicazione : 15/01/2018