Interruzione di gravidanza

L’Enpam assicura un’indennità economica nei casi di aborto spontaneo o volontario dal terzo mese di gravidanza.

 

Requisiti

Quando fare domanda

Modulo

Contatti

Riferimenti normativi

 

 

Requisiti

Hanno diritto all’indennità tutte le professioniste iscritte all’Ordine, purché non siano tutelate da altre gestioni previdenziali obbligatorie.

Hanno invece diritto a un sussidio le studentesse iscritte all’Enpam. Per l’importo dell’assegno e i requisiti si veda il Bando annuale.

 

[torna in alto]

 

 

Quando fare domanda

La domanda va presentata entro 180 giorni dall’interruzione di gravidanza.

Per il sussidio previsto per le laureande si rimanda al Bando annuale.

[torna in alto]

 

 

Modulo

Domanda per indennità di maternità, adozione, affidamento e aborto

 

Sussidio (per le studentesse)

La domanda va compilata online direttamente dall’area riservata. Le richieste vanno inviate entro i termini previsti dal Bando che il Consiglio di amministrazione delibera ogni anno. Se i termini sono scaduti occorre attendere il Bando dell’anno successivo.

[torna in alto]

 

Contatti

SAT – Servizio Accoglienza Telefonica
tel. 06 4829 4829 – fax 06 4829 4444 – email sat@enpam.it
(nei fax e nelle email indicare sempre i recapiti telefonici)
orari: dal lunedì al giovedì ore 9,00-13,00 e dalle 14.30 alle 17.00
venerdì ore 9,00-13,00

Per incontrare di persona i funzionari:
Ufficio accoglienza e relazioni con il pubblico
Piazza Vittorio Emanuele II, n. 78 – Roma
orari: lunedì – giovedì: 9,00-13,00; 14,30-17,00; venerdì: 9,00-13,00

Ordini provinciali dei medici e degli odontoiatri
Consultare l’elenco degli Ordini presenti sul territorio in questa sezione

[torna in alto]

 

 

Riferimenti normativi

Regolamento Enpam a tutela delle genitorialità.

[torna in alto]